Cos'è un Raspberry Pi e cosa posso farci?

Il Raspberry Pi è un piccolo computer delle dimensioni di una carta di credito. Ha molte funzioni e interfacce che conoscete e riconoscete dai "computer più grandi" come i computer desktop Dell o i notebook Lenovo.

È possibile eseguire molte applicazioni software su di esso, come un browser web (Chromium che è simile a Google Chrome), fogli di calcolo (LibreOffice Calc, che è, di nuovo, simile a Microsoft Excel).

Ha anche alcune caratteristiche speciali, in particolare la "porta GPIO", che i computer comuni non hanno.

In questo post del blog, spiegheremo in dettaglio cos'è un Raspberry Pi e come usarlo.

Raspberry Pi Model 4B 4GB RAM foto dall'alto
Ecco come appare un Raspberry Pi, come esempio: il Raspberry Pi 4 / 4GB

Raspberry Pi è una famiglia di computer

Il logo Raspberry Pi
Il logo Raspberry Pi è ben noto su Internet, soprattutto tra gli appassionati di computer

L'immagine qui sopra mostra uno dei modelli attualmente più popolari di Raspberry Pi, il Raspberry Pi modello 4 B. I singoli membri della famiglia "Raspi" hanno, come al solito nelle famiglie, molte somiglianze ma anche tratti propri.

La maggior parte del software che si può ottenere per un Raspberry Pi, e gli how-tos per i progetti Raspberry Pi funzionano con tutti i Raspberry Pi. Per ottenere buone prestazioni, tuttavia, si potrebbe scegliere uno dei membri più recenti della famiglia, come il Raspberry Pi 3B+ o il Raspberry Pi 4 Modello B.

I principianti potrebbero anche scegliere il nuovo Raspberry Pi 400che integra una tastiera nel case, e ricorda a molti i giorni del C64.

I membri della famiglia, come ci si aspetterebbe, hanno un aspetto diverso. Uno dei membri più piccoli della famiglia è il Pi Zero W, e uno dei più grandi (e più recenti) il Raspberry Pi 400.

Raspberry Pi Zero W
Raspberry Pi Zero W, il computer $10 e uno dei più piccoli Raspberry Pis (confronta le dimensioni della porta HDMI e delle porte microUSB!)
Raspberry Pi 400
Il Raspberry Pi 400, che mostra le porte sul retro. È il più grande modello di Raspberry Pi attualmente disponibile, che integra una tastiera nel case.

Potete vedere una lista di tutti i membri della famiglia Raspberry Pi attualmente disponibili nella nostra pagina del negozio gemello, buyzero.de:

Ma cos'è un Raspberry Pi, adesso?

Il Raspberry Pi è un computer in un scheda singola formato. Questo significa che tutti i componenti del Raspberry Pi sono integrati su un singolo PCB (circuito stampato). Il Raspberry Pi è il computer più popolare in questo formato, ce ne sono anche altri (per esempio il BeagleBone Black).

Molte cose sono ridimensionate e compresse in un Raspberry Pi. Per esempio, invece di un hard disk (o SSD), il Raspberry Pi usa una scheda microSD per memorizzare i suoi file, le applicazioni e il sistema operativo:

Raspberry Pi Model B+ dal retro, slot per schede SD sulla destra
Lo slot per la scheda SD può essere visto sulla destra - di solito si trova sul retro del Raspberry Pi

Ha molte delle interfacce popolari che riconoscerete da computer desktop e portatili:

  • più porte USB (il Raspberry Pi 4 e il Raspberry Pi 400 hanno due porte USB 3.0, gli altri modelli solo porte USB 2.0)
  • porta di rete (il Raspberry Pi 4 e il Pi 400 hanno GBit Ethernet, altri modelli solitamente 10/100 Mbit/s)
  • WiFi e Bluetooth
  • Porta(e) HDMI per collegare un monitor (monitor)
  • jack audio, per collegare le cuffie o un amplificatore

Sarete in grado di collegare tutti i soliti accessori e dispositivi hardware, come monitor o TV HDMI, unità flash USB, tastiera e mouse, webcam, stampanti, ecc. È possibile collegare il Raspberry Pi a Internet utilizzando il WiFi o la rete cablata (Ethernet / LAN, attaccando un cavo di rete alla porta Ethernet e collegandolo al router).

Porte speciali su Raspberry Pi

Ha anche alcuni porte speciali che forse non avete visto su nessun altro computer che avete usato finora:

  • porta microUSB / porta USB C per alimentazione di il Raspberry Pi (usando un alimentatore compatibile con lo smartphone di solito!)
  • Porte flessibili per display MIPI DSI e telecamera MIPI CSI (per collegare un telecamera e un 7" display tattile al Raspberry Pi) - queste sono le due sottili, lunghe strutture bianche/nere che potete vedere nella foto del Raspberry Pi 4 qui sopra
  • Porta GPIO - per aggiungere estensioni (spesso chiamate "HATs") e interfacciarsi con l'elettronica!

Si prega di notare che alcuni modelli della famiglia Raspberry Pi non hanno alcune caratteristiche. Per esempio, il Pi 400 non ha le porte MIPI DSI e MIPI CSI, il Pi Zero W ha solo una porta USB (e microUSB) per collegare periferiche USB, quindi le informazioni fornite qui sono generali e devono essere verificate per i singoli modelli in base alle vostre esigenze.

Raspi Berry aiuta i nuovi utenti di Raspberry Pi a conoscere l'ecosistema Raspberry Pi
Telecamera Raspberry Pi attaccata a Raspberry Pi
L'immagine mostra una telecamera Raspberry Pi attaccata a un Raspberry Pi usando un cavo flessibile

Come posso usare il Raspberry Pi?

Per iniziare, avrete bisogno di alcuni accessori. Si consiglia di acquistare un kit Raspberry Pi (vedi "dove posso comprare un Raspberry Pi" qui sotto). Di solito, avrete bisogno di tutto ciò che segue:

  • alimentazione (USB C per Pi 4 e Raspi 400, microUSB per gli altri)
  • Cavo HDMI (la maggior parte dei modelli), miniHDMI/HDMI (serie Pi Zero) o microHDMI/HDMI (per Pi 400 / Raspberry Pi 4)
  • Tastiera USB
  • Mouse USB
  • scheda microSD (raccomandiamo schede microSD di classe 10 con almeno 16 GB di spazio di archiviazione. SanDisk è una buona marca)

Il Raspberry Pi richiede un sistema operativo da eseguire. Questo sistema operativo di solito risiede sulla scheda microSD. Alcuni rivenditori vendono schede microSD con sistemi operativi pre-flashati, il che renderà più facile l'inizio.

Leggi il nostro articolo sulla scelta del sistema operativo giusto per il tuo Raspberry Pi.

Usare il Raspberry Pi Imager

Per iniziare, una volta che avete tutti gli accessori, avrete bisogno di mettere il sistema operativo sulla scheda microSD. Si consiglia di utilizzare il Raspberry Pi Imager per questo, potete scaricarlo qui:

Prima di iniziare, assicurarsi che i dati sulla scheda microSD non siano più necessari (o avere un backup!) - sarà sovrascritto e non può essere recuperato dopo aver scritto il sistema operativo o scelto di cancellare la scheda.

Inserite la scheda SD nel computer che state utilizzando. Non preoccupatevi, sarà solo scritta, una volta che avrete cliccato su "Write".

Avviare Raspberry Pi Imager:

Il Raspberry Pi imager permette di scegliere il sistema operativo e la scheda SD

Clicca su Choose OS per selezionare un sistema operativo. Se scorri la lista verso il basso, puoi anche usare un'immagine personalizzata (file .img) per scrivere sulla scheda microSD.

Clicca su Choose OS in Raspberry Pi imager per vedere una selezione di sistemi operativi
Raspberry Pi Imager che mostra la schermata di selezione del sistema operativo, permettendo di utilizzare file immagine personalizzati (.img).
Raspberry Pi Imager permette anche di cancellare la scheda SD o usare un'immagine personalizzata (file .img)

Raspberry Pi Imager ha il grande vantaggio di non dover andare su nessun sito web per ottenere i sistemi operativi per il Raspberry Pi - li scarica per voi. Leggi di più sui diversi sistemi operativi disponibili per il Raspberry Pi qui.

Raspberry Pi imager mostra con quale versione di Raspberry Pi il sistema operativo è compatibile.

Una volta selezionato il sistema operativo che vorresti, clicca su "scegli la scheda SD", e seleziona il masterizzatore/scheda SD:

Il Raspberry Pi Imager permette di selezionare il dispositivo su cui scrivere.

Assicuratevi di selezionare il giusto lettore di schede su cui scrivere, in modo da non cancellare nulla per sbaglio! Ti consiglio di rimuovere dal computer tutte le unità rimovibili e i dispositivi di archiviazione di cui non hai attualmente bisogno, per evitare di sovrascrivere la scheda SD sbagliata.

Infine, clicca su Scrivi:

Raspberry Pi imager pronto a scrivere
Una volta selezionato il sistema operativo e la scheda SD, apparirà il pulsante di scrittura

Vi verrà chiesto se siete davvero sicuri:

Raspberry Pi imager chiede se si vuole continuare
La sicurezza prima di tutto: Raspberry Pi Imager ti chiede se sei sicuro di voler continuare

Ancora una volta, controllate che state scrivendo sulla scheda SD giusta, e che non avete più bisogno dei dati su di essa. Poi cliccate su "sì".

Raspberry Pi imager che scrive l'immagine sulla scheda SD
Raspberry Pi imager inizia a scrivere l'immagine sulla scheda SD

Idee di progetto per il Raspberry Pi

Una volta che avete messo il sistema operativo sul Raspberry Pi, è il momento di esplorare le sue capacità. Ecco alcune cose che si possono fare con un Raspberry Pi:

  • bloccare gli annunci online nella tua rete utilizzando Foro Pi
  • trasmettere e riprodurre file multimediali utilizzando LibreELEC (è un sistema operativo proprio!)
  • Modificare documenti e creare fogli di calcolo usando il programma Suite LibreOffice
  • Navigare sul web usando Chromium (che è molto simile a Google Chrome)
  • Imparare a codificare usando Graffio o Python
  • imparare l'elettronica / physical computing - imparare a controllare i propri LED, far ronzare i buzzer e far reagire il computer ai pulsanti.
  • Creare server di file e stampa, ospitare il proprio sito web nella rete locale
  • e molto di più - esploreremo alcune idee di progetto in questo blog.

Il Raspberry Pi è stato creato per rendere l'apprendimento dei computer divertente, economico e sicuro. Se qualcosa va storto con il sistema operativo, puoi semplicemente reinstallare la scheda SD.

Cos'è PiCockpit?

La nostra missione è quella di rendere il tuo Raspberry Pi ancora più facile da usare, con semplici strumenti basati sul web, permettendoti di controllare e monitorare il tuo Raspberry Pi. Controlla la nostra homepage per maggiori dettagli:

Quanto costa un Raspberry Pi?

Ci sono diversi modelli di Raspberry Pi, con diversi punti di prezzo. Il prezzo di vendita consigliato (RRP) varia da $5 per il Raspberry Pi più economico, il Raspberry Pi Zero, attraverso $35 per molti modelli popolari (incluso il Raspberry Pi 3B+ e il Pi 4/2GB), fino a $70 per il modello più recente, il Raspberry Pi 400 (solo unità).

Dove posso acquistare un Raspberry Pi?

Raspberry Pi Trading (la società dietro Raspberry Pi) ha una rete di cosiddetti rivenditori Raspberry Pi approvati. Dovreste fare attenzione a questo logo, che portano:

Logo Rivenditore Approvato
Logo di rivenditore approvato Raspberry Pi

Questi rivenditori online controllati (e alcuni fisici) sono una buona scelta per i prezzi solidi e per i buoni consigli e l'esperienza riguardanti il Raspberry Pi. Puoi controllare il nostro sito gemello, buyzero.de (un rivenditore approvato, naturalmente!) buyzero.de è una buona scelta se ti trovi in Germania, Austria e Svizzera. Per altri paesi, Raspberry Pi (l'azienda) ha una lista di rivenditori per molti dei prodotti che vende.

Tutti i Raspberry Pis hanno le dimensioni di una carta di credito?

No, infatti alcuni modelli popolari come il Raspberry Pi Zero WH e il Pi 400 hanno dimensioni diverse. Vedi sopra per le immagini di questi modelli.

Il fattore di forma delle dimensioni di una carta di credito è, tuttavia, quello che è più tipicamente associato alla piattaforma di computer Raspberry Pi.

Raspberry Pi Modello A+
Il Raspberry Pi modello A+ / 3A+ è ancora un altro fattore di forma nella famiglia Raspberry Pi

Conclusione: Raspberry Pi è divertente

Un Raspberry Pi è un piccolo computer, che ha molte applicazioni possibili e può sostituire i computer tradizionali per molti casi d'uso.

Puoi usarlo per riprodurre video sulla tua TV, per navigare in Internet e per costruire fantastici gadget e progetti elettronici. Molte persone e aziende usano il Raspberry Pi anche come piccoli server (per la stampa / archiviazione di file / backup / server DNS ...).

Una delle applicazioni più cool per il Raspberry Pi è Foro Pi - questo vi permette di bloccare le pubblicità online nella vostra rete.

Cosa stai cercando di creare con il Raspberry Pi? Commenta qui sotto, e potrei essere in grado di indicarti la giusta direzione per iniziare 🙂

Lascia un commento