Le risposte alle tue domande su Raspberry Pi OS a 64 bit

È ufficiale.

Il Raspberry Pi OS ha ufficialmente rilasciato la sua versione a 64 bit dopo una lunga beta ed ecco come si presenta:

raspberry pi os 64 desktop 1000px
Raspberry Pi OS 64-bit. Sembra esattamente come la versione a 32 bit.

Sembra 100% lo stesso della versione a 32 bit. Ma sotto il cofano ci sono alcune cose di cui bisogna essere consapevoli.

Raspberry Pi: scegliere 32 o 64 bit?

Il computer che stai usando come workstation principale è molto probabilmente a 64 bit.

Il mio lo è certamente.

Quindi, se la maggior parte dei computer gira su 64 bit, la conclusione logica sarebbe che 64 bit è meglio di 32 bit, giusto?

Lasciatemi solo sottolineare ciò che dice Raspberry Pi nel loro articolo sul nuovo sistema operativo, "Fateci sapere nei commenti se il tuo caso d'uso beneficia (o soffre!) dal passaggio a 64-bit".

Quindi sì, si può beneficiare o soffrire dell'uso del nuovo Raspberry Pi OS 64 bit.

Vantaggi del nuovo Raspberry Pi OS 64-bit

Libera il pieno potenziale dei nuovi Pis (teoricamente)

Nella mia auto precedente, c'era un limitatore di velocità che la regolava a circa 210km/h.

Forse il motore può fare di più, ma il limitatore di velocità non lo permette.

Così, per molti anni, i più recenti Raspberry Pis hanno avuto un processore molto più potente che girava in un ambiente a prestazioni limitate che è a 32 bit.

La ragione principale è pratica: un sistema operativo a 32 bit verrebbe eseguito su tutti i loro dispositivi, mentre un sistema operativo a 64 bit richiederebbe loro di mantenere due sistemi operativi e potrebbe causare confusione nei clienti.

Quindi, il 64-bit scatenerà assolutamente la bestia, giusto?

Teoricamente, si dovrebbe vedere un aumento delle prestazioni semplicemente passando a un ambiente a 64 bit, e i benefici sono davvero per il Raspberry Pi 4 da 8 GB.

In precedenza, il sistema operativo Raspberry Pi utilizzava l'ARM Large Physical Address Extension per accedere fino a 8GB di memoria, che aveva il limite di assegnare ad ogni processo un massimo di 3GB. Con il nuovo OS a 64 bit, un singolo processo può occupare tutti gli 8GB.

I veri benefici saranno per gli utenti che usano i loro Raspberry Pis come server, host Docker o Kubernetes e altri usi ad alta intensità come la codifica video.

Forse dovremmo anche notare che la beta del Raspberry Pi OS a 64 bit è uscita contemporaneamente al rilascio del Pi 4 da 8GB (maggio 2020).

Allora perché dico che questi benefici sono solo "teorici"? Beh, si tratta semplicemente degli altri colli di bottiglia.

Se il programma che usate spesso non ha una versione a 64 bit, allora vedrete pochi benefici perché dovrete ancora usare la versione a 32 bit (per esempio, se volete usare Chromium per lo streaming di Netflix o altri contenuti DRM).

Ho anche testato un Raspberry Pi Zero 2 con il sistema operativo a 32 e 64 bit e i tempi di caricamento per PiCockpit.com non sono cambiati.

Cosa dicono i benchmark del Raspberry Pi a 32-bit e 64-bit?

A studio di riferimento ha dimostrato che il Raspberry Pi OS 64-bit è più veloce del 32-bit in tutti i test tranne uno.

Michael Larabel ha testato questo su un Raspberry Pi 400 da 4GB e i suoi risultati mostrano che nella manipolazione grafica, AI, codifica audio, stress-ng, compressione e molti altri test, il sistema operativo a 64 bit si è dimostrato prepotentemente migliore.

La sua conclusione è che vedrete una media di 48% di miglioramento delle prestazioni semplicemente facendo la stessa cosa sul sistema operativo a 64 bit.

Eseguire programmi a 64 bit

Un altro vantaggio di usare un sistema operativo a 64 bit sul Raspberry Pi sarebbe quello di eseguire programmi che non sareste in grado di eseguire sull'equivalente a 32 bit. Per esempio, alcuni programmi closed-source sono disponibili solo per arm64 e anche il software che funziona su armhf non è necessariamente ottimizzato per esso.

Aspetti negativi dell'utilizzo del sistema operativo Raspberry Pi a 64 bit

Supporto limitato in tutta la gamma Pi

Una delle cose migliori dell'uso di un Raspberry Pi è che si può prendere una scheda SD (con un Raspberry Pi OS installato) da un Pi e metterla in un altro. Tutto funzionerà bene.

Ora, con il Raspberry Pi a 64 bit, non sarete in grado di fare questo scambio di schede SD sui vecchi Pis (1, 2 e Zero). Quindi questo è un aspetto negativo immediato. Un esempio in cui questo sarebbe un aspetto negativo riguarda lo Zero. In passato, si poteva semplicemente fare il set up, la programmazione e quant'altro sul Pi 4 e poi trasferirlo sullo Zero. Ma se usi un sistema operativo a 64 bit sulla Pi 4, allora non puoi usare quella scheda SD sulla Zero (ma puoi sulla Zero 2 W).

Non "testato in battaglia" (cioè potrebbe essere buggato)

Il nuovo Raspberry Pi OS 64-bit non ha la stessa quantità di tempo di test della sua controparte a 32-bit, quindi ci vorrà un po' di tempo prima che arrivi a quello stadio.

Ci si può aspettare alcuni bug che non esistono sul 32 bit, e alcuni di essi rimarranno irrisolti fino al momento in cui la base di utenti li raggiungerà. In altre parole, una correzione che funziona sul sistema operativo a 32 bit potrebbe non funzionare su quello a 64 bit.

Il caso in questione è Chromium. Sì, c'è una versione a 64 bit di Chromium ma non è possibile riprodurre media in streaming come Netflix o Disney+ perché non ha la libreria WidevineCDM (per la protezione DRM). Se questo è il vostro caso d'uso, Raspberry Pi raccomanda di installare la versione a 32 bit all'interno del Terminale utilizzando questo comando:

sudo apt install chromium-browser:armhf libwidevinecdm0

Per tornare alla versione a 64 bit, usate questo:

sudo apt install chromium-browser:arm64 libwidevinecdm0-

Come installare Raspberry Pi OS 64 bit?

Questo passo vi mostrerà come aggiornare il vostro Raspberry Pi al nuovo Raspberry Pi OS a 64 bit.

Prima di tutto, dovete usare una delle schede compatibili:

Potete scaricare il Raspberry Pi OS 64 bit dal sito ufficiale.

Successivamente, dovete decidere come volete flashare la vostra scheda microSD. Il mio modo preferito è quello di utilizzare il Raspberry Pi Imager. Tuttavia, è anche possibile scaricare le immagini del Raspberry Pi OS qui.

Raspberry Pi Imager ha due opzioni del sistema operativo a 64 bit

Il sistema operativo Raspberry Pi ha due opzioni per il sistema operativo Raspberry Pi a 64 bit e potete accedervi cliccando su Sistema operativo pulsante -> Raspberry Pi OS e poi scorrere fino a vedere il sistema operativo a 64 bit.

Ora, questo porta alla domanda su quale versione di Raspberry Pi OS si dovrebbe installare.

Se state usando il Raspberry Pi 3, 4, 400 o i moduli Compute 3/4, allora sareste a posto con la versione normale del Raspberry Pi OS.

Questo lascia il Raspberry Pi Zero 2 W, al quale il Chief Product Officer di Raspberry Pi ha detto che avrebbe "suggerito solo la versione lite sul Pi Zero 2, 512MB è molto limitante per il sistema operativo desktop a 64bit".

Posso aggiornare il mio Raspberry Pi OS a 32 bit a 64 bit?

Siete preoccupati per la perdita di dati? O forse volete solo un modo semplice per ottenere il 64 bit senza dover rifare tutto?

La buona notizia è che è possibile.

La cattiva notizia è che sarà 100 volte più difficile che aggiornare Windows, che in realtà è solo seguire un programma di installazione che fa tutto per voi. In questo caso, dovrete praticamente fare tutto da soli e probabilmente non sarà buono come un'installazione pulita.

Per passare da un sistema operativo a 32 bit a un sistema operativo a 64 bit, potete provare CrossGrading.

La parte migliore del link di cui sopra è il paragrafo "Te l'avevo detto" che afferma: "Un backup completo è anche fortemente raccomandato poiché questa procedura è ancora molto in corso. Reinstallare è ancora l'opzione più sicura. Siete stati avvertiti!"

Detto questo, se state già usando un sistema operativo Raspberry Pi a 64 bit e volete aggiornarlo, dovrete solo eseguire un sudo apt update e sudo apt upgrade per arrivare all'ultima versione, a patto che si stia usando la versione a 64 bit di Bullseye.

Come controllare se il mio Raspberry Pi OS è a 64 bit?

Quando il vostro Raspberry Pi OS si avvia, aprite un terminale ed eseguite

uname -m

Questo stampa il nome dell'hardware della macchina e se dice aarch64allora avete una versione a 64 bit. Se dice armv7l allora avete il sistema operativo a 32 bit.

Come posso controllare se il mio Raspberry Pi è a 64 o 32 bit?

Se avete un Raspberry Pi 1, 2 e Zero, avete un Raspberry Pi a 32 bit. Se hai la Zero 2, Pi 3, 4 e i corrispondenti Compute Module, hai un Pi a 64 bit. Vedi questa tabella per maggiori informazioni:

ProdottoProcessoreNucleo ARMDebian/Raspbian ARM
porta (massimo)
Architettura
larghezza
Raspberry Pi 1BCM2835ARM1176arm6hf32 bit
Raspberry Pi 2BCM2836Cortex-A7armhf32 bit
Raspberry Pi ZeroBCM2835ARM1176arm6hf32 bit
Raspberry Pi Zero 2BCM2710Cortex-A53braccio6464 bit
Raspberry Pi 3BCM2710Cortex-A53braccio6464 bit
Raspberry Pi 4BCM2711Cortex-A72braccio6464 bit
Fonte: raspberrypi.com

Su cosa è costruito il Raspberry Pi OS 64-bit?

Secondo Raspberry Pi, "L'upstream del sistema operativo a 32 bit è Raspbian (che è solo una ricostruzione di Debian per ARM6 con estensioni hard float). L'upstream del sistema operativo a 64 bit è Debian. Ma entrambi hanno la nostra magia spruzzata per renderlo Raspberry Pi OS. Compresa l'accelerazione hardware".

Sistemi operativi alternativi a 64 bit per il Raspberry Pis

Non siete obbligati a usare il sistema operativo Raspberry Pi. Infatti, ci sono alcuni sistemi operativi che hanno versioni a 64 bit che funzionano bene sul Raspberry Pi.

Sistema operativoScopoÈ necessario un workaround?Sito web
UbuntuUso generaleSolo per Pi 4 con 4/8GB di RAM.https://ubuntu.com/download/raspberry-pi
Ubuntu Core 20IoT, embeddedSì per Zero 2https://ubuntu.com/download/raspberry-pi
Ubuntu Server 20.04.3 LTS/ 21.1ServerSì per Zero 2https://ubuntu.com/download/raspberry-pi
Ubuntu MateUso generaleNohttps://ubuntu-mate.org/download/arm64/

Quindi, dovrei usare il Raspberry Pi OS 64 bit?

Il modo più semplice per godersi il Raspberry Pi sarebbe quello di utilizzare il sistema operativo Raspberry Pi a 32 bit.

Raspberry Pi ha messo più tempo dietro questo sistema operativo e quindi è quello che funziona meglio.

Se non è rotto, non aggiustarlo.

In generale, per un uso regolare del desktop, probabilmente sperimenterete qualche beneficio nell'aumento delle prestazioni. Sarete in grado di benchmark quei benefici in termini di prestazioni, ma se sarete in grado di percepirli o meno... questa è un'altra questione.

Voglio dire, l'ultimo grande aumento di prestazioni che ho potuto percepire è stato passare da un disco rigido spinny a un SSD, quindi questo è il punto di riferimento di ciò che direi "percepibile".

Raspberry Pi OS 64 bit sulla Zero 2

Finora ho parlato in generale. Tra tutte le schede che possono supportare il sistema operativo a 64 bit, il Raspberry Pi OS 64 bit potrebbe non essere adatto al Raspberry Pi Zero 2.

Infatti, Gordon Hollingworth di Raspberry Pi raccomandava di usare la versione Lite 64 bit.

Perché? Il Pi Zero 2 ha solo 512 MB di RAM e questo è un problema. Il Raspberry Pi OS 64-bit richiede più memoria mentre la versione 32-bit è un po' più parsimoniosa.

Così, ho fatto l'esatto contrario di quello che ha detto Hollingworth e ho installato la versione non-Lite del sistema operativo a 64 bit. Ho spento il file di swap eseguendo sudo dphys-swapfile swapoff e ho corso libero -h per valutare il mio utilizzo della RAM.

I risultati sono arrivati:

Versione del sistema operativo Raspberry PiRAM usataRAM gratuita
64 bit Bullseye247MB74MB
32 bit Bullseye184MB79MB
raspberry pi 32 bit vs 64 bit uso della memoria

Forse ho un po' di "ansia da autonomia" con la memoria estremamente limitata del Pi Zero 2.

Chromium ci mette ancora un'eternità a caricare qualsiasi cosa, a meno che non si faccia il comando file swap mod. E mentre il file di swap mod ha aiutato a ridurre i tempi di caricamento, non ha risparmiato alcun tempo rispetto al sistema operativo Raspberry Pi a 32 bit. Ecco i risultati:

Configurazione di Raspberry Pi ZeroTempo per caricare PiCockpit.com
32 bit no swap mod45 secondi
32 bit con 2048MB di swap16 secondi
64 bit con 2048MB di swap16 secondi

Altre domande?

Lascia un commento qui sotto con le tue domande e discutiamone!

5 commenti

  1. Brian in Marzo 25, 2022 il 7:49 am

    Ho provato a installare PiCockpit con Pi OS a 64bit e non funziona.
    Ci sono modifiche o patch per farlo funzionare?
    Anche il repository genera un errore.

  2. Jay Peterson in Aprile 7, 2022 il 1:14 am

    Ho usato l'ultimo Bullseye 64 bit per alcune settimane sul mio Pi 400. Non credo che sia pronto per l'utente occasionale. Ogni volta che provo qualcosa fuori dall'ordinario non funziona. Remote Desktop non funziona senza modifiche. Dopo le modifiche si hanno problemi di autorizzazione quando si accede e quando si cerca di spegnere. La notifica di aggiornamento funziona ma in realtà non aggiorna. Dovete usare sudo apt-get update, sudo apt-get upgrade e riavviare per aggiornare. Sto andando a 32 bit per ora.

  3. Michael Wallis in Giugno 17, 2022 il 5:46 pm

    C'è un modo per aggiornare solo la partizione /boot o è necessario distruggere l'intera unità SD e poi ripristinare il contenuto da un backup?

    Ho eseguito backup notturni con rip-clone per entrambi i miei sistemi a 64 bit (RPi 4B 4GB) e uno (RPi 400) con sistema operativo a 32 bit. Sto pensando che forse ripristinare il /boot da un backup a 64 bit su quella macchina mi permetterebbe di portarla a 64 bit ma di mantenere tutti i miei dati intatti.

    • Xuyun Zeng in Giugno 22, 2022 il 10:09 am

      Dalla letteratura che ho raccolto quando ho scritto questo articolo, purtroppo rifare tutto sembra essere il metodo ottimale.

Lascia un commento