Cosa fare con il Raspberry Pi Zero 2 W

Se state cercando dei progetti divertenti da fare, guarda questo post.

Il Pi Zero 2 W è più adatto alle applicazioni che hanno questi parametri:

  • I microcontrollori come Arduino non sono adeguati
  • Il microcomputer deve essere piccolo e/o leggero
  • Il microcomputer deve essere economico
  • Il consumo di energia deve essere mantenuto il più basso possibile
  • WiFi/Bluetooth è necessario

Se avete intenzione di costruire un dispositivo che funziona con una batteria, ha bisogno di stare in un piccolo spazio, o ha bisogno di eseguire Linux, allora il Raspberry Pi Zero 2 è il dispositivo perfetto.

Pi Zero 2 W e filtro pubblicitario Pi-Hole

Cruscotto Pi-Hole (dominio pubblico immagine)

PiHole è un ad blocker che filtra il traffico tra un dispositivo e il router.

È più efficace di un'estensione del browser come uBlock perché non è necessario impostarlo su ogni computer, e si possono anche bloccare gli annunci nelle app (ad esempio l'app YouTube su uno smartphone).

Costruire un PiHole soddisfa alcuni parametri, tra cui che non si può usare un microcontrollore, il WiFi è necessario e il Pi Zero 2 è uno dei computer più economici che si possono ottenere.

Un ulteriore vantaggio è che è così piccolo che probabilmente si può semplicemente posizionare dove si trova il router.

Lo svantaggio di usare il Pi Zero 2 W è che la sua gamma WiFi non è molto lunga.

Pi-Hole funziona sul sistema operativo Raspberry Pi insieme ad altre distro Linux, ed è possibile per saperne di più qui.

La documentazione di Pi-Hole vi guida attraverso cinque passi all'impostazione del Raspberry Pi. Passerete attraverso i passi che includono l'impostazione del firewall, l'impostazione delle porte, l'installazione, la configurazione del vostro router.

Pi Zero 2 W e OctoPrint

OctoPrint è un software open source che permette il pieno controllo remoto e il monitoraggio della vostra stampante 3D.

Infatti, Gina Häußge della OctoPrint raccomanda il Pi Zero 2. Funziona subito, a differenza del suo predecessore Zero che era poco potente.

OctoPrint viene fornito in bundle con un'immagine del sistema operativo Octopi, che è basato sul sistema operativo Raspberry Pi. L'installazione di OctoPi è fatta attraverso il flash di una scheda SD con il Raspberry Pi Imager. Puoi anche integrarlo in un Raspberry Pi esistente, seguendo le istruzioni nella sezione "Installare manualmente". Vedere la documentazione per maggiori dettagli.

Pi Zero 2 W come targhetta digitale, display meteo, ticker di borsa (con display ePaper)

I produttori di accessori come Pimoroni hanno creato HAT ePaper che si adattano perfettamente al Pi Zero 2 W.

Per installare Inky pHAT, avete bisogno di un Pi Zero 2 con un header installato, e potete comprare un Pi Zero 2 con una testata preinstallata qui.

Inky pHAT è particolarmente facile perché viene fornito con una libreria Python, quindi ha alcuni casi d'uso plug-and-play come un badge di nome, meteo e calendario. Puoi anche scrivere i tuoi script Python per i tuoi casi d'uso. Vedere la documentazione.

Il WiFi del Pi Zero 2 è particolarmente importante se si vuole creare un ticker di azioni che avrebbe bisogno di recuperare periodicamente i dati da un'API.

Il Pi Zero 2 è perfetto per questo progetto in particolare perché si adatta quasi perfettamente all'ePaper HAT e assorbe la batteria in modo da poter far funzionare il sistema per molto tempo. Se usassi un Raspberry Pi 4, avresti un sistema molto più grande che usa anche molta più energia - per lo stesso risultato finale!

Disponibile il comodo kit di visualizzazione Pi Zero 2 e-Paper

Ora, il fatto è che se vuoi creare questo da zero, dovrai saldare le intestazioni e comprare le singole parti come la scheda SD, l'alimentazione, USB a OTG, ecc.

Uno dei modi per ottenere un kit pronto all'uso è comprare il nostro Zero 2 WH Display Bundle, che viene fornito con gli header saldati. Puoi ottenere questo conveniente pacchetto qui.

Se stai cercando una soluzione commerciale su larga scala, clicca sul pulsante qui sotto per un pacchetto su misura.

Pi Zero 2 W come estensore WiFi

Questo progetto spiega come è possibile utilizzare il Pi Zero 2 W come estensore WiFi.

Avrete bisogno di due adattatori WiFi per fare questo, e uno di loro può essere il WiFi integrato del Pi Zero 2 W.

Mentre il Pi Zero 2 permette un pacchetto complessivamente più piccolo, potrebbe non essere in grado di alimentare antenne ad alta potenza data la sua potenza inferiore. Inoltre, a differenza del Raspberry Pi 4, avrete bisogno di un convertitore da microUSB a USB OTG per collegare la vostra antenna WiFi (che probabilmente sarà basata su USB).

Il lato positivo è che questo progetto ha funzionato sul Raspberry Pi Zero W originale, e l'ingegnere ha dichiarato che può anche eseguire un filtro pubblicitario Pi-Hole. Il che significa che con il Pi Zero 2, sarete in grado di eseguire ancora più programmi insieme a questo estensore WiFi.

Segnaletica digitale/kiosk

Se gestite un business B2C come un museo, un ristorante, uno studio di registrazione, uno studio medico, potreste avere un caso d'uso per il Pi Zero 2 W come strumento di segnaletica.

Un museo potrebbe usare la segnaletica digitale per spiegare le mostre, e quando la mostra è finita, la segnaletica potrebbe essere aggiornata per la prossima. Questo risparmia i costi di stampa, l'uso della carta e la manodopera per la sostituzione dei cartelli.

Uno studio medico, uno studio di registrazione e altri servizi basati su appuntamenti potrebbero visualizzare il numero dell'appuntamento di una persona e indirizzarla alla stanza corretta, risparmiando il tempo del receptionist.

Un vantaggio del Pi Zero 2 W è che ha il WiFi e un basso consumo energetico.

WiFi significa che puoi SSH per controllarlo, o puoi usarlo per recuperare dati da un'API.

Il basso consumo è particolarmente utile se non si vuole avere un cavo di alimentazione separato che va al Pi Zero 2 W. La porta USB di una TV o di un monitor dovrebbe essere sufficiente. Se avete usato un Pi 4, avrete quasi sicuramente bisogno di un alimentatore separato per l'affidabilità.

Dan Purdy ha scritto una semplice guida su come si può fare questo senza alcun software speciale per il suo studio di registrazione.

I musei e i centri visitatori possono considerare di usare Pi Presentache è stato creato per assistere in questi scenari.

Binary Emotion's ha due soluzioni, Segnaletica digitale Raspberryche visualizza le pagine web in una visualizzazione a schermo intero (perfetto con una diapositiva di Google). Hanno anche Lampone Slideshow che visualizza presentazioni multimediali da una memoria USB, un file condiviso in rete o online.

Comodo kit di segnaletica digitale/kiosk Pi Zero 2 disponibile

Se hai già un televisore e hai bisogno delle parti per far funzionare rapidamente i display, abbiamo kit con tutte le parti necessarie come un cavo da miniHDMI a HDMI e una scheda SD.

Se stai cercando un pacchetto più completo, sentiti libero di contattarci utilizzando il pulsante qui sotto.

Robot

Se state costruendo un robot, un drone o un dispositivo in cui le dimensioni, il peso e il consumo di energia contano, allora il Raspberry Pi Zero 2 W potrebbe essere un fantastico microcomputer per questo caso d'uso.

Il Raspberry Pi Zero 2 ha quasi la stessa potenza di elaborazione del Raspberry Pi 3B, ma è anche significativamente più piccolo, più leggero e utilizza meno energia.

Ecco una tabella di confronto per il peso e il consumo di energia di diversi Pi:

Versione PiConsumo energetico (idle/max)Peso
Raspberry Pi 4 B2.7W/6.4W46g
Raspberry Pi 3 B+1.9W/5.1W50g
Raspberry Pi 3 B1.4W/3.7W42g
Raspberry Pi Zero 2 W0.6W/3.0W11g
Raspberry Pi Zero0.4W/1.7W9g

Come si può vedere, il Pi Zero 2 W risparmia un sacco di peso dai Pis di dimensioni regolari (circa un quarto del peso) ed è solo 2g in più rispetto al Pi Zero originale, ma offre un buon incremento di prestazioni.

Ad essere onesti, lo Zero 2 W assumerà un peso aggiuntivo se si vuole aggiungere un header o se si ha bisogno di un convertitore da microUSB a USB OTG.

Così, il Pi Zero 2 W trova la sua nicchia nelle applicazioni a batteria che richiedono la potenza di elaborazione di un computer tra il Pi 4 e il Pi Zero, e dove il dispositivo deve anche mantenere basso il consumo energetico.

Per ottimizzare il vostro robot, potreste implementare PiCockpit. PiDoctor ti permette di monitorare lo stato della batteria e ti avverte se il tuo robot è a corto di energia, la forza del WiFi e se stai soffrendo di throttling (forse non c'è abbastanza dissipazione del calore nel robot).

Monitoraggio del clima con BME688 e PiCockpit

Combinando la potenza di PiCockpit e il Scheda di breakout BME688 che abbiamo sviluppato, si può avere un'esperienza plug-and-play.

Scheda di breakout BME688
BME688

Una volta che avete un Pi Zero 2 con un header, sarete felici di sapere che la scheda BME688 si inserisce direttamente su di esso senza alcun bisogno di una breadboard o fili.

Un Pi Zero 2 consuma meno energia quindi è molto più adatto per applicazioni alimentate a batteria, come ad esempio in scenari in cui si desidera registrare i dati da luoghi senza prese di corrente come un bagno, una soffitta, un ripostiglio.

Ci si può aspettare 6-30 ore di funzionamento con una piccola banca di energia, come abbiamo dimostrato con i nostri test. Se avete bisogno di un'autonomia di più giorni, considerate di usare una batteria al litio più grande o una batteria al piombo e un convertitore step down.

pi zero 2 con batteria
Questa combinazione è durata 6 ore in un test di stress e un giorno e mezzo al minimo. Immaginate cosa si può fare con una batteria più grande.

Troverete che la minore richiesta di energia del Pi Zero 2 vi darà un tempo di esecuzione più lungo. Un lungo tempo di funzionamento è particolarmente importante perché è possibile trarre conclusioni migliori con più punti dati. Potete imparare come misurare la durata della tua batteria in questo articolo utilizzando uptimed.

Questa applicazione può aiutare a migliorare la vostra vita perché potete trarre conclusioni sul fatto se avete bisogno di un deumidificatore (per prevenire la muffa); se dovete tenere le finestre chiuse a causa dell'inquinamento stradale; e se vivete in luoghi con incendi stagionali, potete anche sapere se avete bisogno di un filtro dell'aria.

Sei interessato? Ecco un articolo più completo sul BME688.

Bonus: BME688 rileva gli odori con l'app DigitalNose su PiCockpit

L'altra cosa che il BME688 può fare è rilevare gli odori.

Abbiamo rilasciato la nostra app DigitalNose il 12 gennaio 2022, e finché hai la versione 2.2.0 di PiCockpit, vedrai questo:

Ecco come puoi iniziare.

  1. Comprare un BME688
  2. Ottieni un account PiCockpit
  3. Segui questa guida per installare PiCockpit
  4. Addestrate il vostro BME688 all'olfatto usando questa guida

E i progetti divertenti con il Pi Zero 2?

Il Raspberry Pi Zero 2 è in grado di giocare a giochi retro con Recalbox o Retropie, e può anche giocare a giochi moderni con Steam Link. Si possono anche fare molti progetti divertenti come droni e un MagicMirror, Guarda i progetti divertenti qui.

Lascia un commento